salta la barra  Homepage  Collezioni  Collezioni librarie  Fondo Giulio Giani
Le collezioni librarie

Fondo Giulio Giani


Timbro
Timbro su un volume appartenuto alla biblioteca di Giulio Giani
La biblioteca privata e le carte di Giulio Giani pervennero in dono alla Biblioteca Roncioniana nel 1920.

Giulio Giani nacque a Pisa il 6 dicembre 1841. Insegnante, seguì poi la carriera di direttore didattico, dirigendo scuole a Genova, Caserta, Perugia e Prato. Fin dai primi anni Sessanta dell’Ottocento Giulio Giani partecipò alla vita culturale e politica scrivendo per i giornali e pubblicando opuscoli. Accostatosi ai progressisti più in vista del tempo, strinse amicizia con Guerrazzi, Brofferio e Ausonio Franchi. Pubblicò numerosi contributi di ambito filologico e storico. Nel 1916 diede vita alla rivista “Archivio storico pratese”, che ospitò vari suoi scritti eruditi di argomento locale.
Morì a Prato il 24 aprile 1918.

** Su Giulio Giani cfr. “La cultura letteraria a Prato dal Medioevo all’Ottocento. Dizionario”, a cura di G. Pestelli, Prato, Piano B, 2011, pp. 183-185.


© Copyright Biblioteca Roncioniana