Eventi

Aggiornato il: 04/09/2023

26 ottobre - Sulla strada della decifrazione dei geroglifici

alle ore 17.30 incontro per esplorare la famosa opera di Athanasius Kircher dal titolo "Oedipus Aegyptiacus" (Roma 1652-54), in cui questo eclettico docente di matematica e filosofia raccolse le sue fantasiose traduzioni dei geroglifici, ritenute vere fino alla scoperta della Stele di Rosetta e gli studi di Jean François Champollion.
Con Gloria Rosati, docente associato di Egittologia all’Università di Firenze.
Iniziativa realizzata in collaborazione con Caffè Scienza e Gruppo Bibliofili Pratesi “Aldo Petri”.

9 novembre - Italo Calvino: il mestiere dello scrittore

alle ore 17.30, nel centenario della nascita di Italo Calvino, un omaggio ad uno dei più grandi autori italiani del Novecento. Incontro condotto da uno dei suoi maggiori studiosi, Giovanni Falaschi, che affronterà alcune tematiche care allo scrittore come il rapporto tra uomo e natura, la fabbrica e la classe operaia.
Iniziativa realizzata in collaborazione con la Fondazione Istituto Internazionale di Storia economica "F. Datini".

30 novembre - Dannati alle terme!

alle ore 17.30, Antonio Raschi, già ricercatore e direttore del CNR Ibimet di Firenze, offre al pubblico un’originale rivisitazione della poetica dantesca, a partire dai viaggi di Dante Alighieri attraverso alcuni ambienti botanici e geotermici in Toscana.
Iniziativa realizzata in collaborazione con Caffè Scienza e Gruppo Bibliofili Pratesi “Aldo Petri”.

7 dicembre - Rarità bibliografiche della Roncioniana

alle 17.30, Alessandro Affortunati analizza uno scritto giovanile di Ferdinando Targetti, sindaco socialista di Prato dal 1912 al 1914. Si tratta dell’opuscolo conservato alla Biblioteca Roncioniana, dal titolo "La nuova tendenza della nostra letteratura: appunti critici". Affortunati ha recentemente dedicato alla figura di Targetti il volume, pubblicato da Pentalinea, "Una giunta rossa. L’amministrazione Targetti (Prato 1912-1914)".

14 dicembre - Anima e corpo

alle 17.30, Maria Giuseppina Muzzarelli presenta il volume di Isabella Gagliardi "Donne e fedi nel mondo mediterraneo (secoli XI-XVI)" (Carocci editore). La storia sociale delle donne appartenenti alle comunità cristiane, ebraiche e islamiche del bacino euromediterraneo tra l'XI e il XVI secolo evidenzia la percezione del corpo femminile nelle tre culture. In tutte, al netto delle differenze che pur vi furono, la sessualità e la sua gestione definirono i ruoli, l'identità e il profilo morale delle donne.
Sarà presente dell’autrice.
Iniziativa realizzata in collaborazione con la Fondazione Istituto Internazionale di Storia economica "F. Datini".

Gli eventi fanno parte della rassegna Autunno da sfogliare 2023.

Tutti gli eventi alla Biblioteca Roncioniana.

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina